Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Lunedì 23 Gennaio 2017 - Ore 17:47


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
MILANO-BRESCIA
treni

Treni, la Regione: anche nel 2017 le forze dell'ordine viaggiano gratis

Continua l'impegno della Regione Lombardia per rendere sempre più sicuri gli spostamenti dei pendolari sui treni regionali. E questo senza nessun adeguamento delle tariffe. "Anche per il 2017 - spiega l'assessore alle Infrastrutture e Mobilita', Alessandro Sorte - i militari potranno viaggiare gratuitamente sui treni di Trenord. E' un altro modo concreto per garantire piu' sicurezza a chi sceglie il treno per andare a lavorare o a scuola".

A DICEMBRE 6,1 MILIONI PER FAR VIAGGIARE GRATIS FORZE ORDINE -"Dopo la delibera approvata a inizio dicembre - continua Sorte - con la quale abbiamo stanziato 6,1 milioni di euro per consentire la libera circolazione degli appartenenti ai corpi delle Forze dell'ordine sui mezzi del Tpl lombardo". LE MODALITA' - In concreto, dunque, gli interessati, per poter fruire della libera circolazione, devono viaggiare in divisa e presentarsi al personale di bordo al momento della salita sul treno, impegnandosi a fornire assistenza in caso di necessita' sul treno o nelle stazioni".

ALTRI 3 MILIONI PER GUARDIE GIURATE ARMATE - Sorte ricorda anche che questi provvedimenti si affiancano alla decisione, gia' assunta, di continuare a far circolare sui treni le guardie giurate armate. "Dopo gli ottimi risultati raggiunti con la sperimentazione di 'Tratta sicura - aggiunge l'assessore - abbiamo stanziato 3 milione di euro, per il 2017, per l'assunzione di un'ottantina di guardie armate. Abbiamo sempre detto che quella della sicurezza sui treni e' una delle nostre priorita' e tutte queste iniziative lo dimostrano".

NESSUN AUMENTO DEI BIGLIETTI - "L'altra grande notizia- conclude Sorte - e' che tutto ciò è a costo zero per i cittadini. Per il secondo anno di fila, infatti, non ci sara' nessun aumento dei biglietti".  



Fonte: Comunicato stampa mer 04 gen 2017, ore 13.22
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Ah, se se!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sarebbe interessante sapere, a fronte di una spesa di 9 milioni abbondanti (mica bruscolini) quanti interventi sono stati realizzati, quanti reati sono stati commessi prima dell'inizio di questo servizio e quanti ne sono stati commessi dopo.
gio 05 gen 2017, ore 19.13
Immagine profilo
Mah...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Allora sarebbe bene far viaggiare gratis anche medici e infermieri che potrebbero aiutare chi dovesse sentirsi male. Forse, però, questo non è utile alla martellante campagna di diffusione del terrore in atto.
gio 05 gen 2017, ore 09.09
Immagine profilo
rick
(UTENTE NON REGISTRATO)
Come i clandestini, solo che loro sono molti di più.
mer 04 gen 2017, ore 14.13
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
17:46 Tanyatooca
23 gen - Vai alla news »
Смо ;трk 7;ть пор ;но онл ;айl 5;
17:46 Tanyaalope
23 gen - Vai alla news »
Смо ;трk 7;ть как ; сую ;т дев ;к
17:40 Tanyabof
23 gen - Vai alla news »
Смо ;трk 7;ть сек ;с вид ;ео мо
17:05 Tanyageogy
23 gen - Vai alla news »
Смо ;трk 7;ть фил ;ьмm 9; для ; вз
17:02 Tanyaswell
23 gen - Vai alla news »
Смо ;трk 7;ть пор ;нуm 3;у онл ;а
16:19 deluso
23 gen - Vai alla news »
Brutto finale con tanti nostri giocatori sulle gambe e un vecchio mestierante come Ardemagni che sembrava Cristiano Ronaldo. Occhio, perché
16:06 tanto rumore pe
23 gen - Vai alla news »
Per l'allegra brigata del comitato: siete spariti? che cosa e' successo? bell'uomo batti un colpo se ci sei ancora!
16:05 Minculpop
23 gen - Vai alla news »
Perché sento un profumo di Medio Evo?
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...