Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Lunedì 23 Gennaio 2017 - Ore 17:52


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
IL CASO
Carpenedolo, 17enne accusato di aver violentato una coetanea durante una festa
I carabinieri stanno indagando sulla festina a base di alcol di Carpenedolo in cui un 17enne avrebbe violentato una coetanea. Secondo l'ipotesi investigativa il giovane – studente di buona famiglia - avrebbe fatto ubriacare la ragazza per poi approfittarne, nonostante le sue resistenze, quando questa si è coricata per riposare in una stanza della villa in cui si teneva il party. Smaltita l'ebbrezza la giovane avrebbe fatto quindi post allusivo su Facebook, a cui è seguita – con l'aiuto dei genitori – la segnalazione ai Carabinieri, che ora stanno indagando sul caso su mandato della procura dei minori. Per il 17enne - secondo cui la giovane era consenziente - è scattata la misura cautelare dell'obbligo di residenza in una comunità di accoglienza di Brescia in attesa della conclusi

Commenti
ven 13 gen 2017, ore 15.07
AL VOTO
Provinciali, vince il Pd. Mottinelli blinda la sua maggioranza: l'asse con Fi non serve più
(a.t.) La lista del Pd ha vinto le elezioni per il rinnovo del consiglio provinciale, conquistando 8 seggi su 16, contro i sei della precedente tornata. Un risultato che si traduce nel fatto che il Partito democratico, contando il voto del presidente Pier Luigi Mottinelli, avrà la maggioranza assoluta dei seggi (9 su 16) e dunque potrà guidare l'ente anche in assenza del sostegno di Forza Italia (che esprimeva il vicepresidente, Alessandro Mattinzoli, e altri tre consiglieri) e del Ncd.Sarà comunque difficile immaginare una rottura dei rapporti di Mottinelli con gli ex alleati, considerato anche il fatto che nella passata legislatura oltre nove decisioni su dieci sono state prese dell'aula all'unanimità. Più facile ipotizzare che la vera conseguenza del voto sarà la consegna dell

Commenti 15
dom 08 gen 2017, ore 22.55
NERA
Montichiari, caffè con rapina da 10mila euro al centro scommesse
Rapina da 10mila euro al centro scommesse di via Brescia, nel Comune di Montichiari. Nel fine settimana, infatti, un uomo con il volto parzialmente coperto da una sciarpa è entrato nell'esercizio intorno a mezzanotte e ha chiesto alla commessa di prepararle un caffè. Quindi, ha approfittato della distrazione della donna e ha saltato il bancone intimandole di consegnargli l'incasso di giornata, per poi darsi alla fuga con i 10mila euro “raccolti”. Immediate le indagini dei carabinieri della locale stazione, ma l'uomo – probabilmente di nazionalità italiana – è riuscito a far perdere le proprie tracce.

Commenti
dom 08 gen 2017, ore 14.08
 
A proposito delle cose che leggo e sento dire in città
Sandro Belli di Sandro Belli* - Leggendo e chiacchierando in città, senza dover restare nella scia di alcuno schieramento politico o finanziario e passando di argomento in argomento senza vincoli o censure osservo e annoto. Leggo che Rolfi, ex vice sindaco, leghista, propone che l'Ospedale dei Bambini diventi ospedale di riferimento, in materia pediatrica, della Lombardia Orientale. Bravo Rolfi che riporti l'attenzione sul tema strategico lombardorientale, tema che Brescia, come capofila, potrebbe ben gestire. Nello stesso giorno anche Tino Bino, in altro contesto, sostiene "... bene il potenziamento della Lombardia Orientale". Ma le persone che incontro, passeggiando, o i giovani dell'università o dei centri sportivi, mi accorgo che nulla sanno della prospettiva (unica e rilevantissima, a mio parere) della Lombardia Orientale. Mi accorgo anche che, al di fuori dei centri sportivi e del mondo dei tifosi, non sono molti coloro che sanno dell'esistenza di un fo
 
Piazza Loggia, non fu una strage di Stato
Alfredo Bazoli di Alfredo Bazoli - Ho letto le motivazioni dell’ultima sentenza sulla strage di piazza loggia. Quella che condanna i due esponenti veneti di Ordine Nuovo imputati, Carlo Maria Maggi e Maurizio Tramonte. E sono rimasto colpito dalla capacità che ha avuto la Corte d’assise di Milano di ricomporre il puzzle degli indizi raccolti nella lunga inchiesta in un quadro convincente, coerente, lucido. Ciò è stato possibile per le tenacia inesausta degli inquirenti, e in particolare per una serie di elementi di prova raccolti anche negli ultimissimi anni, a processo in corso, che hanno consentito di superare anche gli ultimi residui dubbi. Manca ancora il giudizio finale della Cassazione, ma questa volta ho la convinzione che le acquisizioni e la ricostruzione operata dalla corte saranno in grado di superare anche l’ultimo vaglio di legittimità. Se così sarà, finalmente non solo noi familiari ma il nostro paese avrà una


(a.tortelli) Il centrodestra in città ha bisogno di una sferzata, deve superare i personalismi, unire le forze ed esprimere un candidato sindaco entro pochi mesi. Ripartendo dall'esperienza di Adriano Paroli. A lanciare l'appello è Mario Labolani, ex assessore ai Lavori pubblici del Comune di Brescia, oggi responsabile del Dipartimento regionale territorio di Fratelli d'Italia. Dopo la sconfitta elettorale e una parentesi lavorativa al Pirellone, Labolani ha cambiat
Opinioni
 
Lavoro, serve un nuovo statuto
Bonometti di Marco Bonometti* - Trovo sia interessante, almeno per qualche aspetto, l’opinione espressa sui giornali da Oriella Savoldi, membro della segreteria CGIL di Brescia. Voglio però sgombrare subito il campo da un errore che, a mio giudizio, Savoldi commette, e che potrebbe avere gravi conseguenze. Savoldi, infatti, mette insieme, sullo stesso piano, due concetti nettamente diversi: l’importanza e l’andamento dell’industria manifatturiera. E da lì parte con un commento satirico all’enfasi acritica a più voci che afferma di aver rilevato sul tema. Vorrei porre alla signora Savoldi, che fa parte di un importante organismo di un sindacato storico come la CGIL, una semplice domanda: lei mette in dubbio l’importanza dell’industria manifatturiera? Pongo la domanda in maniera molto semplice e diretta perché la questione è di rilevanza strategica non solo sul piano delle relazioni industriali, ma su quello ben pi&ugrav
 
Chagall e la polemica sulle grandi mostre
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - La mostra di Chagall mi pare sia striata da troppe polemiche. Si tratta ora di evitarne di nuove e di maneggiare con cura quelle già esistenti. Per il buon esito della mostra stessa. Ciò mi porta subito a dire che non m’avventuro sulle questioni tirate in ballo per eventuali interessi del Direttore Di Corato per Mostre, Cataloghi e Case editrici. Di questo risponderanno Piattaforma Civica dell’avv. Onofri e Centro Destra. Per quanto mi riguarda vorrei stare al merito, dicendo di condividere la scelta, seppur estemporanea, della mostra di Chagall, con Dario Fo. Ma, a differenza di altri, in piena coerenza con la mia precedente condivisione anche della proposta di Goldin. Penso infatti abbia ragione il prof. Vasco Frati quando osserva che “al di là delle cortine fumogene… si tratta d’un progetto che ripropone il metodo Goldin dell’iniziativa organizzata chiavi in mano”. Ha quindi senso rileggere la
 
L’abbattimento della Tintoretto e le procedure amministrative
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - Ho già motivato sulla Stampa locale la mia contrarietà all’abbattimento della Torre Tintoretto. Una vicenda complessa, ma ignorata oggi nel suo iter. Al punto da ritenere nuova la proposta avanzata da ‘Investire SGR’, quand’era già della Giunta Paroli. E contrastata dall’intero Centro Sinistra.  Mi preme qui richiamare un passaggio decisivo, già fondato motivo d’un esposto alla Corte dei Conti, predisposto da Mirko Lombardi, allora segretario cittadino di Sel. Siamo nel 2012, ed anche in ragione di quel possibile coinvolgimento della Magistratura Contabile, la Giunta Paroli e l’Aler abbandonarono la scelta dell’abbattimento per quella della vendita. La questione riguardava il danno patrimoniale derivante dall’abbattimento. Infatti un abbattimento è legittimo per vari motivi: insicurezza dello stabile, impossibilità di ristrutturazione (si pen














AL VOTO
Provincia, domenica sindaci e consiglieri eleggono il nuovo consiglio
Domenica consiglieri e sindaci della provincia di Brescia saranno chiamati ad eleggere il nuovo consiglio di Palazzo Broletto. L'assise rimarrà in carica fino al 2018, ma non è da escludere che il mandato si possa protrarre fino al 2019, quando si terrà una importante tornata amministrativa. Nell'occasione gli amministratori locali – in un'elezione di secondo livello - eleggeranno con voto ponderato (ad ogni voto verrà attribuito un valore numerico a seconda del ruolo e del numero degli abitanti del Comune) 16 consiglieri provinciali. 78 i candidati, 2524 gli amministratori chiamati ad esprimersi oggi, nell'unico seggio dell'auditorium Balestrieri di Brescia (dalle 8 alle 20) Il presidente in carica rimarrà invece Pier Luigi Mottinelli (Pd), eletto nel 2015 con un mandato di quattro an

Commenti 16
sab 07 gen 2017, ore 13.39
IL COMMENTO
Serini di Montichiari, la Cgil: sbagliato alimentare la paura
“Alimentare la paura, ripercorrere la fallimentare strada dei centri di espulsione come si appresta a fare il Governo - con il sostegno della Lega, che alla Serini dice no al centro di accoglienza ma sì al Cie - non è la soluzione. La strada, che ha già dimostrato di produrre risultati, è quella dell'accoglienza diffusa”. A dirlo è la Cgil di Brescia, con una lunga nota che riportiamo in forma integrale. ECCO IL TESTO DEL COMUNICATO Le esperienze positive ci sono e bisognerebbe metterle a profitto: si chiamano Sprar (Servizio centrale del sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) e microaccoglienza. Se questa strada fosse stata perseguita con maggiore convinzione un campo profughi di 1.200 persone come quello di Cona non esisterebbe. Invece c'è e le respons

Commenti 28
ven 06 gen 2017, ore 11.01
SANITA'
Caso di meningite di tipo C a Manerbio, è il secondo in un mese nel Bresciano
Le analisi parlano chiaro, si tratta di meningite causata da Meningococco di tipo C, ma per fortuna il 20enne non sarebbe in pericolo di vita. Un ragazzo di Manerbio è ora ricoverato nel reparto Infettivi dell'Ospedale Civile di Brescia e l'infezione è tenuta costantemente sotto controllo.Il giovane avrebbe accusato i classici malori dell'influenza alcuni giorni fa, ma al perdurare della febbre i famigliari hanno preferito portarlo all'ospedale di Manerbio per accertamenti. Qui le analisi del sangue hanno confermato al presenza della malattia ed è subito stato disposto il trasferimento al nosocomio maggiore. In contemporanea è scattata la profilassi di controllo per i famigliari e le persone che hanno avuto stretti contatti con il ragazzo negli ultimi giorni. Si tratta del secondo caso di meningite conclamato n

Commenti 13
mar 03 gen 2017, ore 08.17
MUNICIPALIZZATE
Il Comune di Palazzolo ha chiuso per sempre Sogeim Srl
Il Comune di Palazzolo si sbarazza definitivamente di Sogeim. Si è tenuta venerdì 30 dicembre 2016 l’Assemblea del Socio unico di Sogeim s.r.l. in liquidazione, che ha deliberato l’approvazione del bilancio finale di liquidazione al 30.12.2016 ed il piano di riparto. Si conclude così un percorso avviato nella seconda metà del 2013, finalizzato alla chiusura della società partecipata del Comune di Palazzolo.  Alla base della decisione di chiusura della società la constatazione dell’impossibilità di prospettive di sviluppo della stessa - fa sapere il Comune in una nota -, oltre al fatto che la struttura non era idonea ad erogare direttamente i servizi pubblici locali di cui si occupava. Infatti la municipalizzata operava subappaltando a terzi in assenza di bandi di

Commenti
lun 02 gen 2017, ore 10.34
DAL SITO
Auguri dalla redazione di BsNews.it: il 2017 sarà un anno ricco di novità
Non ci siamo dimenticati di voi. Ad agosto vi avevamo promesso novità e in questi mesi sono cambiate molte cose, a partire dalla sede (ora siamo a Brescia, in via Vantini 31), dall'editore e dal direttore di questa testata, che si avvicina ai primi dieci anni di vita. Ora però vogliamo fare un passo più in là nella direzione di un'informazione migliore, e siamo quasi pronti. Entro fine gennaio saremo on line con la nuova versione di BsNews.it, per darvi un sito più facile, più ordinato, più intuitivo nella navigazione, più ricco di contenuti e ottimizzato sul versante mobile. Poi punteremo ancora più in alto: abbiamo nomi nuovi e idee nuove, - se le risorse e il tempo ce lo permetteranno - le porteremo avanti. Nel frattempo vi auguriamo i migliori a

Commenti
sab 31 dic 2016, ore 01.07
IL CASO
Montichiari, Rolfi: il sindaco sospenda i lavori alla Serini
“Il sindaco di Montichiari chiede alla Prefettura di bloccare i lavori della ex Caserma Serini? Bentornato tra noi”, dichiarano il consigliere regionale del Carroccio Fabio Rolfi ed il Capogruppo della Lega in Comune Marco Togni. “Finalmente anche il Primo Cittadino si è accorto delle molte irregolarità presenti, dall'assenza di esposizione dei cartelli autorizzativi di concessione edilizia al mancato adeguamento del piano di rischio aeroportuale”, dichiara Rolfi. “Sono due anni che come Lega Nord di Montichiari invitiamo il sindaco ad agire”, spiega Togni; “a tutt'oggi non sappiamo, perché i cartelli autorizzativi non ci sono, chi sia il committente dei lavori e chi il progettista, né è noto da dove arriveranno i fondi per la manutenzione straordina

Commenti
sab 31 dic 2016, ore 00.25
TRIBUNALE
Ospitaletto, 46enne gira film un porno in casa, le tolgono i figli
Ha girato un film porno in casa, la stessa che condivide con i due figli minorenni. Per questo il Tribunale dei Minori li ha allontanati da lei. La donna, una 46enne di Ospitaletto, si è giustificata dicendo che era senza soldi e che l'ex marito non contribuiva alle spese come avrebbe dovuto. Con il compenso ottenuto, sostiene ancora la donna, avrebbe pagato bollette e cartelle esattoriali.A destare tanto scalpore, soprattutto, è stata la prima scena del film, nella quale si vede la donna uscire da una scuola materna pubblica del paese. Il giudice ha motivato l'allontanamento spiegando che "L'uso della casa coniugale per girare filmati pornografici rappresenta un pregiudizio gravissimo alla dignità morale dei ragazzi". L'avvocato della signora ha già chiesto la revoca del provvedimento.   

Commenti
mer 28 dic 2016, ore 09.54
CULTURA
Mairano, da sabato porte del municipio aperte a 33 artisti locali
Da sabato 17 dicembre 2016 alle ore 17.30 il Comune di Mairano ospiterà la prima edizione di Porte aperte all'arte. L’esposizione vede la partecipazione di 33 artisti, locali, italiani e provenienti persino dall’Egitto e dalla Francia, con più di 100 opere di pittura, scultura, disegno, incisione, fotografia analogica e digitale e installazione. Il tema proposto agli artisti per la prima edizione è: La natura che cambia. L'evento è promosso dal Comune con l’Associazione Ubi Minor di Milano e il Progetto Utopia. La mostra si potrà visitare fino al 7 gennaio, dal lunedì al sabato dalle 15.30 alle 17.30, domenica 18 dicembre dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, Natale dalle 10 alle 12, il primo gennaio dalle 15 alle 18.  

Commenti
mer 14 dic 2016, ore 11.06
VOLLEY
Pallavolo, giornata per la Metalleghe contro il Club Italia
Una partita carica di tensione, in cui Metalleghe aveva sulle spalle molti doveri, primo tra tutti quello di togliersi dall'ultima posizione condivisa proprio con Club Italia. Le atlete di Lucchi han saputo approfittare del maggiore carico emotivo delle avversarie e in un palazzetto che urlava quasi tutto contro – benché qualche eroe da Montichiari fosse presente – la squadra di Barbieri non ha sfruttato la maggiore esperienza che, quando esercitata con continuità, pur metteva in difficoltà i giovani talenti azzurri. Egonu (25 punti) ha trascinato le sue verso il 3-1 finale, mentre Metalleghe ancora una volta non ha chiuso i break importanti che possono svoltare una partita. Lucchi sceglie Orro e Egonu, Melli e Perinelli in banda; Lubian e Botezat al centro con De Bortoli libero. La fisicit&ag

Commenti
ven 09 dic 2016, ore 12.20
IL CASO
Profughi a Montichiari, Girelli (Pd): no alle speculazioni politiche
È stata discussa oggi in Consiglio regionale un'interrogazione a risposta immediata riguardo alla situazione della caserma Serini di Montichiari, dove a breve dovrebbero essere ospitati 130 profughi. La questione ha destato molte polemiche da parte soprattutto di Lega e Fratelli d'Italia. È intervenuto anche il consigliere regionale del Pd Gian Antonio Girelli. "Vorrei ricordare - dichiara - che il primo ad individuare la Caserma Serini quale centro di prima accoglienza e/o smistamento per profughi fu l'allora Ministro Maroni. Ricordo anche che se Regione Lombardia, invece di assumere posizioni ideologiche, si fosse seduta al tavolo con il Governo avrebbe potuto segnalare la necessità di approfondimenti per la sostenibilità di certe decisioni. Ora si tratta di fare alcune verifiche e adottare

Commenti 6
mer 07 dic 2016, ore 15.13
L'INIZIATIVA
Teatro e Provincia uniti: il Grande porta le sue eccellenze musicali in tour sul territorio
(a.tortelli) Promuovere la diffusione della cultura musicale d'eccellenza sul territorio provinciale. E' questo l'obiettivo condiviso della nuova collaborazione tra Provincia di Brescia (con Fondazione Provincia di Brescia Eventi) e Fondazione del Teatro Grande, da cui nasce il progetto Il Grande in Provincia. Una rassegna di concerti d'opera che il Grande organizzerà da dicembre 2016 fino a febbraio 2017 in sette località del territorio, da Pisogne a Salò. I primi tre appuntamenti - tutti gratuiti - si svolgeranno alla Pieve di Erbusco (lunedì 12 dicembre, ore 20.30), al Castello di Padernello (mercoledì 14 dicembre, ore 20.30) e alla chiesa di San Rocco di Invico, frazione di Lodrino (martedì 20 dicembre, ore 20.30). A seguire, nei primi mesi del 2017, i recital lirici saranno ospi

Commenti
mer 07 dic 2016, ore 14.34
REFERENDUM
Manifesti per il Sì strappati Chiari, il Comitato accusa la Lega
Nella notte tra sabato 26 e domenica 27 novembre sono stati strappati dai tabelloni elettorali tutti i manifesti del sì affissi a Chiari in vista delReferendum. Il clima diventa sempre più teso in vista della consultazione di domenica 4 dicembre. Già la settimana precedente alcuni esponenti politici locali guidati dal consigliere della Lega Campodonico - fanno sapere dal Comitato per il Sì - hanno tentato di limitare gli spazi di presenza per il Si sostenendo la bizzarra tesi che i manifesti del Si apposti sugli spazi del Si fossero illegittimi.  Tra il venerdì e il sabato i manifesti del Sì sono stati parzialmente coperti da pecette anonime con la scritta “abusivi” e le foto subito postate in Facebook dallo stesso Campodonico. E poi tutti i manifesti sono stati strappati. Il Comi

Commenti
mar 29 nov 2016, ore 09.46
POLIZIA
Sale giochi e bar: controlli straordinari della Questura
Controlli straordinari della Questura sulle attività al pubblico. In particolare a Montichiari è stato trovato un locale che somministrava abusivamente bevande al pubblico, con conseguente invito al Comune ad emettere un'ordinanza di chiusura. La titolare di un esercizio pubblico sito a Visano è stata invece deferita all’Autorità Giudiziaria per la mancata esposizione della tabella dei giochi proibiti del Questore all’interno dell’attività. Mentre il titolare di una sala con videopoker di Isorella è stato segnalato per “avere permesso la conduzione dell’attività di raccolta del gioco attraverso apparecchi videoterminali a persona non autorizzata, per avere modificato lo stato dei luoghi e per avere omesso di esporre in modo ben visibile al pubblico

Commenti
sab 26 nov 2016, ore 13.06
CASTELCOVATI
Stupro 87enne, "era una messinscena per incastrare il vicino di casa"
Lui ha passato 45 giorni in carcere con l'accusa di aver violentato una 87enne dopo essersi introdotto furtivamente nella sua abitazione, a Castelcovati. Un'ipotesi tanto infamante, come aveva scritto subito BsNews, da sembrare falsa. E falsa era. Perché gli investigatori ora ipotizzano che si sia trattato di una tragica messinscena orchestrata per incastrare il vicino di casa. Le tracce biologiche sul letto dell'anziana, infatti, non appartenevano al 32enne rumeno Saint Petrisor, ma a un altro vicino: il 69enne italiano, con cui pare la donna intrattenesse una relazione, che l'aveva accompagnata anche dai carabinieri a sporgere denuncia. I due, secondo una tesi investigativa, si erano inventati tutto per far finire nei guai il rumeno. Ma ora nei guai sono finiti loro. Ovviamente saranno denunciati e seguirà una

Commenti 33
sab 26 nov 2016, ore 10.44
FONDAZIONE MICHELETTI
Commercio, Davide contro Golia: ecco la sintesi degli interventi del dibattito promosso da BsNews
Davide e Golia: negozi di città e giganti della grande distribuzione, questo il titolo del dibatto che si è tenuto oggi - dalle 17.30 - nella sede della Fondazione Micheletti. A promuoverlo BsNews in collaborazione con la fondazione guidata da Aldo Rebecchi. DI SEGUITO LA SINTESI DEGLI INTERVENTI (IN ORDINE DI INTERVENTO)  ANDREA TORTELLI (DIRETTORE BSNEWS.IT) Ringrazio tutti gli ospiti: il padrone di casa Aldo Rebecchi, i due Alessandro (Belli e Benevolo) che sono opinionisti storici di BsNews e gli autorevoli interlocutori del mondo del commercio che sono qui. Da qualche settimana dirigo BsNews.it: l'obiettivo è fare un sito che diventi sempre più interlocutore della politica, dell'economia e delle forze vive del territorio, come negli anni Sessanta. ALDO REBECCHI (FONDAZIONE MICHELETTI):

Commenti 32
mer 23 nov 2016, ore 19.36
PALLAVOLO
Orgoglio e rabbia a Montichiari: derby spettacolo, ma è la Foppa ad esultare
Il match più bello della stagione biancorossa, giocato con testa, grinta e tanta difesa da entrambe le parti. Di fronte un'avversaria mai doma che ha saputo girare il match in suo favore quando Montichiari nel terzo set sembrava pronta a prenderne definitivamente le redini. Una battaglia serrata e un bello spettacolo per il pubblico, con la squadra di casa sempre avanti dal secondo set in poi. La partita si decide su una manciata di azioni, ma Metalleghe non prende neppure uno dei punti che si sarebbe più che meritata oggi. Lavarini parte con Lo Bianco e Skowronska, Sylla e Partenio,Guiggi e Popovic con Suelen libero; Barbieri inserisce Gravesteijn per Busa per fermare lo sprint iniziale avversario. In campo con lei ci sono Dalia e Malagurski, Gioli, Efimienko e Nikolic con Ruzzini libero. Sylla trascina (1-8),

Commenti
lun 21 nov 2016, ore 11.57
IL CASO
Gedit, la Provincia precisa: la competenza è regionale
La Provincia di Brescia precisa con una nota che “non ha rilasciato alcuna valutazione favorevole all’ampliamento della discarica Gedit di Calcinato, ma, al contrario, ha fornito a Regione Lombardia apporti istruttori che evidenziavano le criticità derivanti dall’applicazione del calcolo del cosiddetto fattore di pressione, che tuttavia non risultava applicabile al caso di specie in quanto la domanda di ampliamento era stata presentata nel 2011, ovvero prima dell’approvazione di tale metodo valutativo da parte di Regione, nel 2014”. La Provincia – continua il comunicato - ha chiesto inoltre di eliminare dalla domanda di autorizzazione un numeroso elenco di rifiuti, “per scongiurare ulteriore appesantimento delle condizioni ambientali dell’area in termini di ulteriore

Commenti 7
mer 16 nov 2016, ore 15.20
VOLLEY
Metalleghe esplode al PalaPanini e vince 3-0 contro Modena
Metalleghe Montichiari arriva al PalaPanini con le giuste intenzioni: fare bene quel che sa fare e tenere la testa in campo, concentrata, fino a fine match. Conquista i primi tre punti della stagione e gioca con la convinzione che sinora non aveva ancora saputo esprimere, prendendosi un successo pieno, meritato e bellissimo e mettendo la museruola a una delle protagoniste della stagione, murata 17 volte. Coach Micelli schiera una formazione inattesa con Ferretti incrociata a Bianchini, Ozsoy e Bosetti in banda, Heyrman e Belien al centro con Leonardi libero. Lo starting six di Montichiari vede Dalia e Malagurski, Nikolic e Busa, Gioli e Efimienko con Ruzzini libero. Metalleghe parte sfavorita, ma a testa bassa costringe le padrone di casa a due time out per recuperare un 9-14 conquistato con il muro e la concentrazione bianco

Commenti
dom 13 nov 2016, ore 14.14
PALLAVOLO
Si ritorna in campo: Montichiari è in scena sabato a Isola della Scala
La Noleggio Lorini Montichiari ha finito di riposare e, a distanza di due settimane dall’ultima sfida di campionato, torna a giocare, pronta per affrontare il Pastificio Avesani Isola Verona. Alle 20:30 di questo sabato 12 novembre tornerà in scena la capolista del girone D di serie B maschile; sì perché, nonostante la formazione monteclarense abbia goduto del turno di riposo, la sua posizione in classifica è rimasta invariata grazie alle due vittorie al tie-break di Forlì e Mirandola fermate rispettivamente da Cati Ravenna e Montepaschi Mantova. La lunghezza rispetto alla seconda, terza e quarta posizione è minima, ma Fraccaro e compagni hanno mantenuto il primo posto con i 9 punti ottenuti sul campo (unica squadra fino ad oggi a punteggio pieno). Inutile dire che i ragazzi di

Commenti
ven 11 nov 2016, ore 11.34
IL CASO
Centro profughi a Montichiari, Rolfi: ci costerà oltre 3 milioni per i lavori
“Oltre 3 milioni di euro per adibire un’ex caserma, che dovrebbe essere vincolata alla necessità di sviluppo dell'aeroporto, a centro profughi rappresentano una vergogna nazionale.” Così ha sostenuto il vice capogruppo della Lega Nord in Consiglio regionale, Fabio Rolfi. “In un momento in cui migliaia di connazionali sono sfollati a causa del terremoto e si fatica a trovare le risorse per l'assistenza, l'intervento sull’ex caserma Serini rappresenta un monumento allo spreco del denaro pubblico, una offesa ai cittadini italiani. È necessario fermare questo scempio, anche con una mobilitazione popolare, pretendendo il rispetto delle norme vigenti, che inseriscono la struttura nel Piano d'Area dell'aeroporto e quindi la rendono non utilizzabile per altri scopi. Proprio a questo

Commenti 1
dom 06 nov 2016, ore 13.50
FONDAZIONE MICHELETTI
Negozi di città e giganti della grande distribuzione, il 23 il dibattito di BsNews
Il tema l'hanno lanciato due autorevoli opinionisti di questo sito: Alessandro Belli e Alessandro Benevolo su questo sito. E mercoledì 23 novembre, dalle 17.30, sarà oggetto di un dibattito alla Fondazione Micheletti organizzato in collaborazione con BsNews.it. Il titolo - Davide e Golia: negozi di città e giganti della grande distribuzione - lascia poco spazio alle interpretazioni. A meno di due mesi dall'apertura del nuovo maxicentro commerciale Ikea, che ha accolto oltre un milione di visitatori, ha riaperto il dibattito sul rapporto tra negozi di prossimità e grandi strutture commerciali. Le istituzioni, come noto, sulla questione si sono mosse su direttrici anche opposte, con una palese divergenza di interessi tra i Comuni di Brescia e Roncadelle. Mentre le associazioni dei commercianti hanno

Commenti 16
ven 04 nov 2016, ore 14.04
ANTITERRORISMO
Operazione di antiterrorismo a Fiesse, kosovaro inneggiava alla Jihad via internet
All’alba di questa mattina nel Comune di Fiesse gli uomini della Digos della Questura di Brescia hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. di Brescia Alessandra Sabatucci, nei confronti di D. G., cittadino Kosovaro, accusato di svolgere "attività apologetica dell’ideologia jihadista attraverso lo strumento della rete internet” con particolare riferimento all’associazione terroristica DAESH.  Nel corso della consueta attività di monitoraggio del web finalizzata alla prevenzione ed al contrasto dei reati di terrorismo, la Digos della Questura di Brescia, coordinata dal Servizio Antiterrorismo della Direzione Centrale Polizia di Prevenzione, ha svolto una indagine sotto la direzione della D.D.A. presso la Procura della Repubblica di Brescia. Il nome dell&

Commenti 3
gio 03 nov 2016, ore 09.45
INCIDENTE
Montichiari, tragico schianto all'alba: una persona in fin di vita
Chi ha visto l'auto dopo l'incidente ha strabuzzato gli occhi: il Maggiolone, infatti, era ridotto a a un cubo di lamiere. Da lì è stata estratta stamattina la vittima del terribile incidente avvenuto questa mattina intorno alle 5 nel territorio del comune di Montichiari, che ora lotta per la vita alla Poliambulanza di Montichiari. Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente: secondo la prima ricostruzione il Maggiolone potrebbe aver sbandato urtando la cuspide di uno svincolo a velocità sostenuta. L'auto si è distrutta già nel primo impatto, e successivamente non ha potuto evitare una Fiat Punto che proveniva dalla direzione opposta. Per fortuna gli occupanti della seconda vettura hanno riportato solo ferite lievi.

Commenti
mar 01 nov 2016, ore 11.47
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
17:46 Tanyatooca
23 gen - Vai alla news »
Смо ;трk 7;ть пор ;но онл ;айl 5;
17:46 Tanyaalope
23 gen - Vai alla news »
Смо ;трk 7;ть как ; сую ;т дев ;к
17:40 Tanyabof
23 gen - Vai alla news »
Смо ;трk 7;ть сек ;с вид ;ео мо
17:05 Tanyageogy
23 gen - Vai alla news »
Смо ;трk 7;ть фил ;ьмm 9; для ; вз
17:02 Tanyaswell
23 gen - Vai alla news »
Смо ;трk 7;ть пор ;нуm 3;у онл ;а
16:19 deluso
23 gen - Vai alla news »
Brutto finale con tanti nostri giocatori sulle gambe e un vecchio mestierante come Ardemagni che sembrava Cristiano Ronaldo. Occhio, perché
16:06 tanto rumore pe
23 gen - Vai alla news »
Per l'allegra brigata del comitato: siete spariti? che cosa e' successo? bell'uomo batti un colpo se ci sei ancora!
16:05 Minculpop
23 gen - Vai alla news »
Perché sento un profumo di Medio Evo?
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...